sostatresanti_etnabrut_bott_hd-2

Alta definizione
Scheda tecnica


Tenute Nicosia - sosta tre santi

Collezione esclusiva di rossi dal lungo affinamento e spumanti metodo classico prodotti, in edizione limitata, con le sole uve provenienti dai ‘Cru’ delle tenute di Monte Gorna e Contrada Bonincontro. Il nome Sosta Tre Santi è un tributo a Trecastagni, antico borgo dove sorge la casa vinicola, e ai suoi santi protettori Alfio, Cirino e Filadelfo, che nel loro viaggio verso il martirio fecero sosta nella cittadina dove ancor oggi viene loro riservata una grande devozione.

Sosta Tre Santi

Etna Brut

Spumante DOC Etna

Le uve Nerello Mascalese, coltivate ad alta quota sul terreno vulcanico, si rivelano una base ideale per la produzione di spumanti metodo classico. Il Sosta Tre Santi Etna
DOC Brut è il frutto di un lungo e accurato processo produttivo. Sono necessari almeno 24 mesi di affinamento sui lieviti in bottiglia per arrivare a produrre uno spumante
capace di rappresentare, in maniera autentica, le caratteristiche uniche del Nerello e del terroir etneo.

Uvaggio : Nerello Mascalese

Vigneti : terreni composti da sabbie vulcaniche, derivati dal disfacimento delle masse laviche, molto ricchi di minerali, posti ad un’altitudine che va dai 700 ai 750 m s.l.m. con notevoli escursioni termiche tra il giorno e la notte. Sistema di allevamento: contro-spalliera a cordone speronato

Raccolta : manuale in cassette, tra fine settembre e inizio ottobre

Affinamento : almeno 24 mesi sui lieviti in bottiglia

Perlage : fine e persistente

Metodo di produzione : metodo classico, con pressatura soffice delle uve, fermentazione in vasche d’acciaio inox a temperatura controllata per 3 settimane e successiva rifermentazione in bottiglia

Grado alcolico : 12% vol.

Alla vista : giallo paglierino

Al naso : complesso ed elegante con note fruttate e floreali, e sentori tipici di crosta di pane e lievito

Al palato : in bocca spicca una grande mineralità e una notevole spalla acida

Abbinamenti : 6-8°C